Sciopero generale della sanità privata il prossimo 16 settembre

da | Set 8, 2020 | Fp

Ora basta! Sciopero nazionale della sanità privata. Aris-Aiop vergogna!

Il presidio unitario di Fp Cgil Monza e Brianza, Fp Cisl Monza Brianza Lecco e Uilfpl Monza e Brianza è previsto dalle 10 alle 13 di mercoledì 16 settembre di fronte alla sede di Confindustria in viale Petrarca, 10 a Monza.

Sciopero confermato, dunque, malgrado le rassicurazioni delle ultime ore. É di pochi giorni fa, infatti, la notizia che avrebbe dovuto rassicurare i lavoratori della sanità privata: “Si va verso la firma del contratto”, si leggeva nelle principali agenzie. Lo aveva anche affermato lo stesso Maurizio Landini, segretario generale della Cgil, al termine della riunione con Confindustria.

Dovrebbe concretizzarsi, quindi, la trattativa che aveva portato alla pre-intesa dello scorso 10 giugno, quando le associazioni datoriali e Cgil, Cisl e Uil avevano sottoscritto un documento che - secondo i rappresentanti dei lavoratori – porterà più garanzie e più contrattazione, più salario e più diritti.

L’asse sindacati-Confindustria, però, non è bastato a scongiurare lo sciopero nazionale della sanità privata del 16 settembre “per intera giornata o turno di lavoro” organizzato da Fp Cgil, Fp Cisl e Uilfpl, che quindi, rimane confermato.

A spiegare il perchè ci pensa Tania Goldonetto, segretaria generale della Funzione Pubblica Cgil di Monza e Brianza: “Il motivo è semplice: non ci fidiamo più. Avevamo già siglato la preintesa, ma Aris e Aiop si sono rimangiati la parola data. Ora non ci fermeremo fino alla firma definitiva. I lavoratori della sanità privata meritano rispetto!”.

 

Contatta la categoria della Cgil che tutela e rappresenta le lavoratrici e i lavoratori dei servizi pubblici e delle cooperative sociali.